Consulenza & Risorse per Take Me Back: un modello innovativo di solidarietà

27 Dicembre 2018   /   Chiara Patitucci   /   In evidenza, Notizie   /  

Take Me Back è un progetto di solidarietà ai paesi in via di sviluppo basato sulla collaborazione tra persone in viaggio. Grazie ai “corrieri solidali” l’associazione acquista sul posto e consegna, direttamente nelle mani di bambini, beni come abbigliamento, materiale e attrezzature scolastiche, per permettere loro di continuare il proprio percorso di studi.

Una rete di viaggiatori estesa e in costante crescita raggiunge posti remoti di paesi in via di sviluppo grazie a persone che decidono di abbinare il piacere del viaggio alla solidarietà e, a volte, anche grazie ad aziende come noi che si impegnano a dare un contributo concreto.

Da quest’anno abbiamo deciso di sostenerli perché ne condividiamo valori e principi, in particolare sul tema della formazione che per noi è il vero motore del cambiamento.

Attraverso i suoi progetti infatti Take Me Back porta cultura e strumenti per la formazione in tutto il mondo, come nella prossima missione ad Arusha, in Tanzania, che partirà a breve: lì i corrieri-viaggiatori raggiungeranno oltre 100 bambini tra scuole e villaggi portando scarpe, divise, zaini e materiale scolastico come libri, quaderni, penne.

Sostenere la missione in Tanzania significa consentire all’associazione di aprire una nuova meta solidale in un paese mai raggiunto finora, aprendo la strada anche ad altre future missioni.

In questo video il racconto delle precedenti missioni e un’anticipazione del prossimo viaggio in Tanzania.

Commenti (0)

scrivi un commento

Commento
Nome E-mail Sito internet