4zerobox: ecco come ti migliora la gestione aziendale

11 dicembre 2017   /   Antonio Del Furbo   /   industria 4.0, Notizie, Tecnologia   /  

Si chiama Toi (Things on Internet) ed è una startup pisana che ha lanciato una campagna Kickstarter per finanziare lo sviluppo di 4zerobox: si tratta della prima unità elettronica modulare di facile configurazione, pensata per i provider di soluzioni IoT (Internet of Things) e per l’Industria 4.0. Gli sviluppatori potranno scegliere la strategia di installazione più adatta a ciascun ambiente industriale: 4zerobox permette infatti di acquisire dati dal PLC grazie a porte digitali, ma consente anche l’installazione e la gestione di sensori distribuiti.

“L’internet delle cose industriale − spiega Daniele Mazzei, responsabile tecnico di Toi − ha il potenziale di rivoluzionare le modalità con cui le aziende vengono gestite. La 4zerobox è stata progettata come strumento per rendere facile, rapido e indolore il passaggio a un’industria più moderna, rendendo disponibili dati ed elaborando informazioni necessarie alle aziende e agli imprenditore per prendere decisioni migliori e più rapide”.

La scheda è facilmente installabile nei quadri elettronici industriali, ha un involucro che resiste agli ambienti aggressivi presenti nelle industrie e presenta una serie di accessi per vari tipi di sensori (temperatura, corrente, pressione, umidità, metano, ossigeno). Supporta comunicazioni via Wi-Fi, Bluetooth, Ethernet ma anche quelle radio LoRa o industriali come CAN, RS485, RS232, JTAG, I2C, SPI.

Le piccole imprese − continua Mazzei − hanno spesso macchinari non modernissimi che però funzionano bene. Perciò abbiamo pensato a una “scatola” dotata di sensori che trasforma la macchina rendendo disponibile una parte dei dati in formato digitale. La scheda dentro al 4zerobox permette di acquisire i dati dei sensori, di elaborarli e di trasferirli via wireless (ma anche mediante una sim o un collegamento Gsm) al server aziendale o al cloud“.

Con il 4zerobox è stata monitorata la discarica di Rosignano, permettendo al gestore di produrre un maggior quantitativo di metano, è stato realizzato un sistema di manutenzione predittiva di celle frigorifere per un’azienda di Firenze e controllato la produzione di un impianto industriale che produce in maniera continua 24 ore su 24 e 7 giorni su sette.

I principali settori di applicazione della 4zerobox risultano quindi il manifatturiero, lo Smart Retail e la logistica, ma anche la domotica e le soluzioni intelligenti per le Smart City.

Fonte: cittadiniditwitter

Commenti (0)

scrivi un commento

Commento
Nome E-mail Sito internet