BlackRock, il fondo che investe in Italia in equity e debito di non quotate

12 febbraio 2018   /   Antonio Del Furbo   /   Finanza, Notizie   /   , , ,

La scelta di Blackrock di lanciare la raccolta di un fondo da 10 miliardi di dollari dedicato agli investimenti di lungo periodo in aziende non quotate, battezzato BlackRock Long Term Capital, ha l’obiettivo di istituzionalizzare  una pratica sinora condotta su base opportunistica e non strutturata in un fondo specifico.

In Italia si contano almeno tre operazioni di questo tipo che hanno avuto il colosso Usa guidato dal presidente e ceo Larry Fink come protagonista. Una sull’equity e due sul debito. Sul primo fronte BlackRock è uno dei principali azionisti di Linkem, il provider leader in Italia per i servizi tlc di banda larga fixed wireless access. Nel gennaio 2017, infatti, l’asset manager ha sottoscritto 50 milioni di euro dell’aumento di cpaitale da 100 milioni al quale hanno partecipato anche i precedenti azionisti, tra i quali  la holding di investimento Usa Leucadia National Corporation  e il gruppo di servizi finanziari Usa Cowen Group, il tutto sulla base si un enterprise value per Linkem di circa 700 milioni di euro.

Sul fronte del debito, invece, a fine 2013 Blackrock aveva sottoscritto un bond da 60 milioni di euro di SIT Technologies spa, la holding di controllo di SIT La Precisa spa, gruppo padovano leader mondiale nella produzione di valvole di sicurezza per i bruciatori a gas e sistemi integrati per caldaie e cappe,  nell’ambito di una più complessa riorganizzazione della compagine azionaria, che aveva visto BlackRock finanziare Federico de’ Stefani, figlio di uno dei fondatori, che ha così rilevato il 56,7% del capitale sociale da altri membri della famiglia de’ Stefani.

Sul fronte internazionale, invece, uno degli investimenti in aziende non quotate più noti da parte di BlackRock è stato quello in Formula 1.

 

Fonte: Bebeez

Commenti (0)

scrivi un commento

Commento
Nome E-mail Sito internet