agevolazioni-fiscali-finanziarie-2020

Nuovi bandi e opportunità: le agevolazioni fiscali e finanziarie 2020

13 Gennaio 2020   /   Chiara Patitucci   /   Finanza, In evidenza, Strumenti Finanziari   /  

Il 2020 si apre con un piano di strumenti agevolativi capaci di sostenere nuovi progetti di crescita e innovazione nelle imprese italiane.

L’obiettivo è, da un lato, di aumentare l’accesso al credito di micro, piccole e medie imprese e delle startup altamente innovative; dall’altro di agevolare la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione attraverso le misure fiscali e finanziarie promosse dal governo.

Le misure supportano tutti i soggetti interessati allo sviluppo interno al piano Industria 4.0, alla transizione ecologica ed alla tutela del Made in Italy.

Le prime grandi novità arrivano dalla legge di Bilancio 2020, che ha visto una revisione delle misure agevolative fiscali a favore dell’innovazione.

Vengono infatti ridotte le aliquote del credito d’imposta per la ricerca e sviluppo, ma le sue applicazioni sono molto più ampie, riconfermando anche la sfera della formazione 4.0, aspetto fondamentale per improntare una strategia di sviluppo delle risorse umane attenta ad acquisire nuove e fondamentali competenze e aumentare la competitività.

Al contempo, il MiSE ha predisposto cinque bandi e 50 milioni di euro per micro e PMI, università ed enti di ricerca, per tutelare brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di R&D.

Non mancano percorsi strutturati appositamente per le startup: Invitalia ripropone Smart&Start 2020 per programmi in economia digitale, intelligenza artificiale, Blockchain e Internet of things.

Il 2020 si caratterizza anche per iniziative attente all’economia circolare. L’esempio viene dalla Regione Marche, che ha stanziato 1,9 milioni di euro per progetti di riciclo ed eco-design. 

 

Nuovo credito d’imposta 2020

Nella legge di Bilancio 2020 sono stati profondamente modificati gli incentivi del piano industria 4.0. L’esigenza del legislatore è stata quella di avere una misura più ad ampio raggio rispetto al passato, coprendo gli investimenti in transizione ecologica, ricerca e design Made in Italy.

Vengono meno il super e l’iper ammortamento, sostituiti da due crediti d’imposta a misura variabile.

Il credito d’imposta sulle attività R&D si estende anche a processi di innovazione, transizione ecologica e design Made in Italy, ma prevede una riduzione delle aliquote: scompare il confronto con gli anni passati e le aliquote presentano un calo, a seconda dei casi, dal 6% al 12%, cambiando la base su cui viene calcolato il credito.

bandi-finanza-agevolata-2020-1

Anche il credito d’imposta sulle attività di formazione 4.0 è stato esteso a tutto il 2020 e viene introdotta una maggiorazione pari al 60% per le attività destinate a lavoratori svantaggiati e ultra svantaggiati.

In aggiunta, la stipula e il deposito dei contratti collettivi aziendali o territoriali presso l’Ispettorato territoriale del lavoro competente non saranno più necessari.

Leggi tutte le novità

 

I nuovi bandi del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE)

La tutela della proprietà intellettuale è un’esigenza imprescindibile degli imprenditori, dettata dall’urgenza di rendere le proprie idee competitive ed elevare nel tempo il loro valore. Specialmente micro, piccole e medie imprese devono cercare più soluzioni per reperire le disponibilità finanziarie utili a proteggere giuridicamente i progetti altamente innovativi.

Da questa necessità, il MISE ha messo a disposizione 50 milioni di euro per micro e PMI, ma anche per università ed enti di ricerca, che vogliono valorizzare brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di ricerca e sviluppo.

Le procedure di concessione sono cinque. Tre bandi interessano micro e PMI per l’acquisto di servizi:

  • Brevetti+ Il finanziamento viene erogato per la valorizzazione economica di un brevetto. La dotazione è di 21,8 milioni di euro e le domande possono essere presentate dal 30 gennaio 2020. Al bando possono partecipare anche le start up innovative.
  • Disegni+4 È volto alla valorizzazione di disegni e modelli registrati a decorrere dal primo gennaio 2018. La dotazione è di 13 milioni di euro e il bando sarà attivo dal 27 febbraio 2020.
  • Marchi+3 Il bando riconosce l’acquisto di servizi per la registrazione di marchi europei e internazionali. La dotazione è di 3,5 milioni di euro e le domande partiranno dal 30 marzo 2020.

I restanti due finanziamenti sono rivolti ad università ed enti pubblici di ricerca:

  • Bando Poc, per progetti Proof of Concept (PoC) destinati alla valorizzazione dei brevetti. Sono previsti 5,3 milioni di euro e le domande vanno presentate dal 13 gennaio al 27 febbraio 2020.
  • Bando Utt, utile per il potenziamento del trasferimento tecnologico. Sono stati destinati 7 milioni di euro e le richieste di accesso sono partite il 16 dicembre 2019. Scadranno il 14 febbraio 2020.

Consulta il sito del MiSE

 

Smart&Start Italia

Smart&Start Italia è uno strumento che è stato previsto dal MISE per promuovere la nuova imprenditorialità. Il bando di Invitalia è stato recentemente aggiornato e modificato, per sostenere le start up italiane e straniere (con sede in Italia) con progetti in economia digitale, intelligenza artificiale, Blockchain e Internet of things.

bandi-finanza-agevolata-2020-2

Smart&Start Italia ha un fondo di circa 90 milioni di euro, finalizzato al finanziamento per l’erogazione di servizi di alto contenuto tecnologico e innovativo per le esigenze produttive di impresa. Previsti finanziamenti anche per il potenziamento di personale e collaboratori, qualora le risorse umane siano funzionali alla realizzazione del piano d’impresa.

I piani d’impresa possono prevedere persino la possibilità di collaborazioni con organismi di ricerca, incubatori e acceleratori d’impresa e Digital Innovation Hub.

Gli incentivi vanno da un importo compreso tra i 100.000 euro e 1,5 milioni di euro consistenti in finanziamenti agevolati senza interessi e/o con servizi di tutoraggio tecnico-gestionale

Consulta il bando Smart & Start

 

Bando economia circolare per le imprese marchigiane

La Regione Marche ha lanciato una call dedicata ai partenariati di imprese marchigiane per sviluppare progetti di riciclo ed eco-design.

La Giunta ha approvato un bando da 1.900.000 euro, con i finanziamenti a fondo perduto destinati a programmi di investimento in riciclo, riutilizzo e progettazione ecocompatibile.

Sono interessate dal provvedimento tutte le realtà regionali che vogliono avviare un programma seguendo le principali tematiche dell’economia circolare. Tra queste:

  • Riutilizzo e riciclo di materiali compositi e/o altri materiali plastici
  • Eco-design e nuovi modelli di business applicati ai settori dell’arredo, del Made in Italy e del packaging
  • Trattamento e valorizzazione di scarti organici e inorganici, anche attraverso approcci di digitalizzazione e simbiosi industriale.

Il bando, che favorisce anche il partenariato con enti scientifici, rimarrà aperto dal 9 gennaio al 9 marzo 2020. Le agevolazioni copriranno dal 10% al 50% dell’investimento totale.

Scopri di più

 

Ricerca, sviluppo e innovazione sostenibili

Per Consulenza e Risorse la sostenibilità è un concetto centrale in ogni piano di sviluppo aziendale.

Per creare un valore spendibile, sosteniamo le aziende nel costruire una sostenibilità finanziaria ai progetti di ricerca, sviluppo e innovazione, orientandole nel ricco panorama degli strumenti agevolativi a disposizione e supportandole nel reperire finanza per generare innovazione.

Questa è la nostra specialità. Il nostro comitato tecnico scientifico è formato da esperti in blockchain, open innovation, industria 4.0, finanziamenti europei, agevolazioni fiscali e finanzarie. Esperti che si relazionano con un esteso e qualificato network di start up, università e centri di ricerca, per creare sinergie ad alto valore aggiunto.

Monitoriamo costantemente le soluzioni finanziarie disponibili sia in Italia che all’estero, sia per le PMI e start up sia che per le grandi imprese.

Se desideri ricevere supporto e assistenza per accedere alle agevolazioni fiscali e finanziarie che ti abbiamo illustrato il nostro team di esperti è a tua disposizione.

Compila il form che trovi a questa pagina per maggiori informazioni e per ricevere supporto per accedere ai bandi e alle agevolazioni che ti abbiamo segnalato. Non perdere questa opportunità!

Commenti (0)

scrivi un commento

Commento
Nome E-mail Sito internet